Valutare il potenziale imprenditoriale (I)

January 3, 2017

 

Fino a non troppo tempo fa, gli imprenditori non erano generalmente capiti da una vasta opinione pubblica. Si riscontrava una generale mancanza di conoscenza e informazione riguardo al che cosa, soprattutto negli Sati Uniti, rendesse un imprenditore di successo e come egli operasse. E proprio dagli Stati Uniti, negli ultimi 25 anni, l’interesse verso la “Small Business Administration” ha permesso di costruire un crescente bagaglio di conoscenza ed interesse verso il mondo imprenditoriale. Il tutto si è tradotto nella diffusione di corsi a livello universitario e post-universitario centrati sull’Imprenditoria permettendo di razionalizzare l’essenza di un potenziale imprenditoriale in ognuno di noi e come impiegarlo al meglio nella realizzazione di un progetto lavorativo.

L’intenzione di questa mia serie di riflessioni e’ quella di fornire degli spunti di approfondimento per tutti coloro che vogliono essere capi di loro stessi e gestire un loro progetto lavorativo ma non sono sicuri di avere le caratteristiche necessarie per realizzare tale impresa. Avete un profilo personale che si avvicina a quello ideale di un imprenditore vincente? Questo esercizio di autovalutazione e’ molto utile per identificare le competenze su cui è necessario un piano di acquisizione o miglioramento.

Cominciamo allora con il ripetere che un imprenditore e’ colui/colei che organizza e dirige un nuovo progetto lavorativo e si assume i rischi associati alla partenza di un qualcosa prima inesistente. Alcuni individui sembrano possedere quasi un gene imprenditoriale innato manifestando sin da piccoli un interesse e abilità in tale arte e dimostrandolo in piccole esperienze commerciali come un mercatino al mare o a scuola. La maggior parte, invece, ha imparato a diventare un imprenditore di successo capitalizzando sulle migliori esperienze di altri imprenditori e capi di aziende di medio-grandi dimensioni. La motivazione a livello di inconscio è legata all’ammirazione verso la vita professionale di un qualcuno che conoscono, come un genitore, un parente o semplicemente un amico.

Elenco di seguito il profilo di un imprenditore vincente così come anche identificato dalla American Entrepreneurs’  Association .

  1. Una persona fortemente orientata al raggiungimento di risultati in qualsiasi area si trovi ad operare. Il carattere distintivo e’ la preferenza a lavorare con esperti di un settore per massimizzare la probabilità di raggiungimento di un risultato.

  2. Una persona che si assume dei rischi a livello personale. Ma al contempo è in grado di valutare se un qualsiasi progetto nasconda un rischio di insuccesso troppo elevato.

  3. Un individuo fortemente orientato alla risoluzione di problemi. Veloci nell’identificare e risolvere un qualsiasi problema che sia un ostacolo al raggiungimento dei propri obiettivi.

  4. Individui assolutamente non attratti da simboli di successo generalmente riconosciuti dalla società che li circonda. La  soddisfazione è esclusivamente nella realizzazione del loro sogno e sono disposti anche ad accettare uno stile di vita molto semplice e frugale pur di raggiungerlo.

  5. Persone con una elevatissima carica di energia personale. Si dedicano interamente al loro lavoro e come un atleta di successo non disdegnano lunghe ore di “allenamento” quotidiano.

  6. Sono individui che hanno una elevata autostima e confidenza nelle proprie capacità per raggiungere i risultati che si sono prefissati.

  7. Sono individui che sanno separare le emozioni delle loro relazioni personali dal progetto imprenditoriale che stanno portando avanti.

  8. Sono individui che ricercano esclusivamente una soddisfazione personale e, di conseguenza, percepiscono qualsiasi struttura organizzativa come un impedimento al raggiungimento dei propri obiettivi. Pretendono una libertà operativa giorno dopo giorno fino ad arrivare alla meta stabilita.

In generale, pertanto, gli imprenditori sono individui fortemente orientati ai risultati e ritengono di essere i soli artefici del proprio destino. Non dipendono emotivamente da altri ma, al contrario, dimostrano una confidenza molto elevata nei propri mezzi e capacità. Si concentrano sulla visione ultima del loro progetto lavorativo ed ignorano qualsiasi struttura organizzativa che diminuisca la loro libertà operativa.

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Like this post
Please reload

Featured Posts

E-COMMERCE IN EUROPE 2016

June 2, 2017

1/4
Please reload

Recent Posts
Please reload

Archive
Please reload

Search By Tags
Please reload

Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2016-2020 Startify.pro 

P. IVA 12764491002